Home Assoluti d'Italia BIS DI FREEMAN NEGLI ASSOLUTI DI SANT’ANGELO IN VADO CON CAVALLO SECONDO...

BIS DI FREEMAN NEGLI ASSOLUTI DI SANT’ANGELO IN VADO CON CAVALLO SECONDO DAVANTI A SALVINI MENTRE OLDRATI E’ QUARTO ATTARDATO DA UNA CADUTA IN SPECIALE

SHARE

Grande finale di gara oggi a Sant’Angelo in Vado (PU) per la sesta giornata dei Campionati Assoluti d’Italia che hanno visto il ventitreenne inglesino del Team Beta-Boano, Brad Freeman centrare una nuova perentoria vittoria dopo quella di sabato, davanti a Matteo Cavallo (Sherco) e Alex Salvini (Honda-RedMoto).
Quarta posizione assoluta per Thomas Oldrati (Honda-RedMoto) sfortunato protagonista per avere perso una decina di secondi nella prima Enduro Test.

Le squadre di motoclub hanno visto la vittoria dell’MC Sebino, mentre tra i Team Indipendenti primo posto per il Diligenti Racing. Nella Coppa FMI Riccardo Fabris (KTM – 2t) e Matteo Segantini (Husqvarna – 4t) conquistano anche oggi il gradino più al del podio nella propria categoria.

Gara impegnativa per i piloti della Coppa Italia che ci sono cimentati tra gli impervi ostacoli della prova estrema. Il miglior pilota assoluto è stato Stefano Garnero (Gas Gas), che vince altresì la classe Senior. Filippo Colarusso (Beta), Christian Baglioni (Husqvarna) e Michele Sonzogni (Husqvarna) conquistato il primo posto nelle categorie Cadetti, Junior e Major.
Vincitori della varie classi sono risultati:
125 2T 1. Claudio Spanu (Husqvarna-Osellini) davanti a Tommaso Montanari (KTM).
250 2T 1. Gianluca Martini (Beta) davanti a Maurizio Micheluz (Husqvarna Dal Bello)
300 2T 1. Manuel Monni (Beta) davanti a Deny Philippaerts (Beta-Boano)
250 4T 1. Matteo Cavallo (Sherco) davanti a Thomas Oldrati (Honda-RedMoto).
450 4T 1. Alex Salvini (Honda-RedMoto) davanti a Giacomo Redondi (Husqvarna-JET Zanardo).
Junior 1 Andrea Verona (TM) davanti a Emanuele Facchetti (Gas Gas E50).
Youth 1 Matteo Pavoni (Beta-Boano) davanti a Manolo Morettini (KTM-Farioli-Cesana)

COSI’ IN CAMPIONATO DOPO 6 GIORNATE DI GARA
Classifica Assoluta – 1. Freeman, punti 80; 2. Holcombe, 74; Oldrati, 72; 4. Salvini, 71; 5. Cavallo, 69; 6. McCanney, 59; 7. Charlier, Larrieu, 50; 9. Redondi,45; 10. Guarneri, Verona, 36.
Classe 125 2T – 1. Montanari, punti 114; 2. Spanu, 108; 3. Traini, 67; 4. Marmi, 54; Capoferri, 30.
Classe 250 2T – Martini, punti 114; 2. Micheluz, 104; 3. Mori, 92; 4. Viglino, 78; 5. Pedersoli, 51.
Classe 300 2T – 1. Philippaerts, punti 111; 2. Monni, 94; 3. Marcotulli, 86; 4. Trapletti, 66; 5. Ferrari, 54.
Classe 250 4T – 1. Oldrati, punti 111; 2. Cavallo, 105; 3. Guarneri, 92; 4. Moroni, 82; 5. Scarpelli, 64.
Classe 450 4T – 1. Salvini, punti 120; 2. Redondi, 102; 3. Soreca, 73; 4. Bruschi, 69; 5. Ulissi, 60.
Junior “Under 23” – 1. Verona, punti 117; 2. Facchetti, 82; 3. Spandre, 81; 4. Zilli, 79; 5. Mancuco, 75.
Youth “Under 21” – 1. Pavoni, punti 120; 2. Morettini, 85; 3. Brunengo, 75; 4. Cristini, 77; 5. Giusti, 58.

 

Isidoro Trapletti: GPenduro.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here