Home Assoluti d'Italia FREEMAN LEADER DELL’ASSOLUTA PAVONI IN EY PHILIPPAERTS IN E3 A SANT’ANGELO IN...

FREEMAN LEADER DELL’ASSOLUTA PAVONI IN EY PHILIPPAERTS IN E3 A SANT’ANGELO IN VADO

SHARE

Grande gara quella organizzata dal Motoclub T. Benelli di Sant’Angelo in Vado per il quinto e sesto round degli Assoluti d’Italia 2019. Nonostante le abbondanti piogge dei giorni precedenti la gara si è svolta in modo regolare. Dodici prove speciali al sabato e nove la domenica hanno decretato le classifiche delle due giornate.
Freeman ha dimostrato di essere in un momento di grande forma vincendo in entrambe le giornate la classifica Assoluta senza lasciare grande spazio agli avversari. Queste due vittorie lo portano al comando del Campionato Italiano Assoluto.
Brad: “Due ottime giornate!! Sono riuscito a trovare subito un buon ritmo e a fare pochi errori. Sono veramente contento di essere passato al comando del Campionato Italiano. Ora devo lavorare in vista delle prossime gare per mantenere questo livello. Grazie al Team e a tutti gli sponsor per il continuo supporto!!”
Ottima gara anche per Matteo Pavoni che con la vittoria in entrambe le giornate si conferma leader nella classe EY.
Matteo: ” E’ stata una bella gara e sono riuscito a vincere entrambe le giornate facendo abbastanza bene anche nell’assoluta. Ora ci aspettano le due gare di Mondiale dove dovrò dare il massimo per rimanere in lotta per il Campionato”
Due secondi posti per Philippaerts nella E3 dovuti anche al poco allenamento per l’infortunio al piede durante l’ultima gara. Deny mantiene però la testa del campionato delle E3.
Deny: ” In entrambe le giornate ho perso per pochi secondi ma ho dato il massimo. Sicuramente il poco allenamento ha condizionato un pò il risultato. Ora prima della prossima gara c’è un pò di tempo e vedrò di prepararmi al meglio”
Positiva gara per Marini che in queste due giornate ha spesso fatto registrare tempi nei primi tre della classe junior, dimostrando che il lavoro che si sta facendo da i suoi frutti.
Marini: ” Sono contento che in diverse speciali ho fatto buoni tempi. Il risultato finale è poi stato compromesso da degli errori. Sono sulla strada giusta e devo continuare a lavorare per arrivare al podio che è sempre più vicino”
Week end difficile per Mancuso per alcuni errori e per essersi girato il ginocchio a metà del secondo giorno. Per lui un quinto e sesto posto.
Per Brunengo un quarto posto il sabato ed un ritiro per un problema tecnico la domenica.
Luca Pavone chiude con due quarti posti nella Coppa FMI.
Ancora assente Lorenzo Macoritto che dopo vari test in accordo con il Team ha deciso di farsi operare al ginocchio per sistemare definitivamente il problema. Il suo rientro è previsto per fine stagione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here