Home Breaking news CAIROLI, PRADO E KTM: DOMINANO GLI INTERNAZIONALI D’ITALIA CROSS 2019

CAIROLI, PRADO E KTM: DOMINANO GLI INTERNAZIONALI D’ITALIA CROSS 2019

SHARE

La terza ed ultima prova degli Internazionali D’Italia di Motocross si è disputata sul tracciato di Mantova, che ospiterà un GP iridato il 12 Maggio. Pista caratterizzata da fondo sabbioso, che ha visto l’ennesima prova di forza del team Red Bull KTM Factory Racing.

Antonio Cairoli (KTM 450 SX-F) ha ottenuto il suo undicesimo titolo italiano senior (MX1 e Supercampione) con il terzo posto nella gara MX1 e la vittoria nella manche Supercampione, con i migliori 20 della MX2 e i migliori 20 della MX1. Il suo compagno di squadra Jorge Prado si è confermato imbattuto nella MX2 Prado, ma ha anche raccolto il terzo podio su tre nella gara Supercampione dimostrandosi sempre il migliore dei qualificati con la moto da 250cc.  contro le più grandi motociclette 450cc. Lo spagnolo era 1-3 per il giorno e possedeva comodamente la divisione MX2 di quasi venti secondi dal successivo pilota più vicino.

Cairoli, autore di una netta pole nelle cronometrate del mattino, in gara MX1 è rimasto attardato alla prima curva ed è stato protagonista di una avvincente rimonta dalle retrovie. Dopo metà manche, ha guadagnato la terza posizione superando Paulin (Yamaha), poi è incappato in una scivolata e non ha potuto far meglio. Col terzo posto (alle spalle di Gajser, Honda e Febvre, Yamaha) Cairoli ha assicurato la vittoria del campionato MX1, con tre podi su tre.
Gran finale con la Supercampione, e Cairoli è andato in testa sin dal via per poi concludere con una netta vittoria (la terza su tre prove) davanti a Max Nagl (KTM) e al compagno di squadra Jorge Prado, come sempre velocissimo.
Lo stesso Prado, anche lui autore della pole nella mattina, aveva dominato la manche MX2 davanti ai francesi Moreau (Kawasaki) e (Vialle), vincendo a punteggio pieno il campionato MX2.

Antonio Cairoli: “Il campionato italiano è sempre un ottimo banco di prova in vista del mondiale, perché le piste sono impegnativi e ci sono piloti di valore: quest’anno quattro campioni del mondo. Abbiamo fatto buoni test con la moto e provato diverse soluzioni. Il mio campionato è stato quasi perfetto, con cinque vittorie e un terzo posto, per una partenza sbagliata, su sei manche. Abbiamo ancora un po’ di tempo in vista del mondiale e cercheremo di migliorare ancora. Sarà una stagione molto lunga e vogliamo farla da protagonisti”.

Jorge Prado: “È stato un campionato molto positivo e un ottimo allenamento pre-campionato. Oggi Mantova era una pista selettiva: grossi canali e punti insidiosi. Ho vinto la mia gara MX2 e poi ho fatto una buona partenza con i potenti 450. Ho fatto un bel duello con Nagl; non sono riuscito a superarlo nel finale ma sono soddisfatto. Anche per quanto riguarda la moto sono contento di queste tre gare che ci preparano all’ Argentina: siamo sulla buona strada!”.
Internazionali D’Italia Motocross – Mantova

gara MX1
1. Tim Gajser (Honda)
2. Romain Febvre (Yamaha)
3. Antonio Cairoli (KTM)

classif. Finale campionato MX1 Internazionali D’Italia
1. Antonio Cairoli (KTM)
2. Romain Febvre (Yamaha)
3. Tim Gajser (Honda)

gara MX2
1. Jorge Prado (KTM)
2. Brian Moreau (KAW)
3. Tom Vialle (KTM)

classif. Finale campionato MX2 Internazionali D’Italia
1. Jorge Prado (KTM)
2. Mikkel Haarup (Husqvarna)
3. Michele Cervellin (Yamaha)

gara Supercampione
1. Antonio Cairoli (KTM)
2. Max Nagl (KTM)
3. Jorge Prado (KTM)

classif. Finale campionato Internazionali D’Italia –
Supercampione
1. Antonio Cairoli (KTM)
2. Tim Gajser (Honda)
3. Jorge Prado (KTM)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here