Home Breaking news DAKAR 11° TAPPA: IL GIORNO DEL RISCATTO DI TOBY PRICE

DAKAR 11° TAPPA: IL GIORNO DEL RISCATTO DI TOBY PRICE

SHARE

Oggi mercoledì 17 gennaio, frazione MARATHON: Belen – Fiambala – Chilecito
Totali: 747 km – Speciale: 280 km.

Prima vittoria di tappa per l’australiano Toby Price che precede Kevin Benavides e Antoine Meo. Mathias Walkner si conferma in vetta alla classifica generale assoluta.

LA CRONACA IN DIRETTA
ARGENTINA ore 06:10 – E’ il caldo a farla da padrone e rendere la sabbia ancora più soffice e infida, questa è certamente la zona più selvagge dell’Argentina e potenzialmente il luogo in cui tutti i risultati possono favorire i piloti più in forma. Come nel 2016, Questa notte, i biker rimarranno in un bivacco appartato.
Ore 06:25 – La gara di ieri è stata sconvolta da Matthias Walkner che si ritrova in prima posizione nella classifica generale con un cospicuo vantaggio sui suoi rivali. L’austriaco della KTM dovrà però mantenere la calma, nonostante il caldo. Per tutti i suoi avversari la parola d’ordine è attaccare per recuperare il tempo perso.
Ore 7.30 l’undicesima speciale vedrà le moto affrontare la prima giornata della seconda ed ultima tappa Marathon di questa edizione numero 40 della Dakar con arrivo a Fiambalà. Atteso lungo il percorso caldo torrido, dune, tanta sabbia con l’altitudine massima che si abbasserà a 2700 metri. Il primo pilota a prendere il via è Mathias Walkner.

Ore 08:59 – Johnny Aubert attacca alla grande nei primi chilometri della speciale facendo segnare il miglior tempo al CP1 con un 1’07 ” su Pablo Quintanilla e 1’25” su Matthias Walkner.

Ore 09:11 – Pablo Quintanilla passa al comando precedendo Johnny Aubert al chilometro 49 di 14 secondi. Matthias Walkner è a 26 secondi mentre Joan Barreda, Kevin Benavides e Toby Price entrano in speciale.

Ore 9:34 – Pablo Quintanilla dopo essere andando in testa al CP2 con un vantaggio di 4’23 “su Matthias Walkner è però costretto a fermarsi al chilometro 109 dello speciale.

Ore 9:55 – Toby Price passa all’attacco dopo i problemi con gli errori di percorso di ieri. Il pilota della KTM è partito con un ritmo veloce e ha il miglior tempo dopo 47 chilometri con 36 secondi di vantaggio su Kevin Benavides che vuole brillare sul terreno di casa.

Ore 10:02 – Antoine Meo radice dagli errori di percorso di ieri fa segnare il secondo miglior tempo dopo 47 chilometri, a soli 18 secondi dal suo compagno di squadra Toby Price.

Ore 10:46 – Barreda è in difficoltà! Affaticato e dolorante al gamba infortunata nei giorni scorsi, Joan Barreda al chilometro 50 della speciale ha già perso oltre 6 minutes. Il pilota spagnolo della Honda al chilometro 100 della speciale è costretto a fermarsi diversi minuti per il dolore.

Ore 11:13 – Lo slovacco Stefan Svitko, ottavo della classifica generale, per le conseguenze di una violenta caduta in cui è incorso ieri, rinuncia a proseguire per il dolore ed è costretto a lasciare la gara.

Ore 11:21 – Toby Price continua a mantenere il comando della gara. Il pilota della KTM dopo 147 km speciale è in vantaggio sul compagno di squadra Antoine Meo di 1’10 ” e di 1’25” su Kevin Benavides. Ricky Brabec segue in quarta posizione mentre Matthias Walkner controlla gli avversari forte del suo vantaggio in classifica, trabsitando staccato 7’45”.
Ore 11:54 – Nuovo clamoroso colpo di scena di questa 40° Dakar! Joan Barreda è costretto ad arrendersi ormai esausto per il dolore al ginocchio infortunato quattro giorni fa in una caduta.

Ore 12:16 – Matthias Walkner è il primo pilota a tagliare il traguardo della speciale anche se dovrà attendere parecchio tempo per conoscere il suo risultato. Deve infatti aspettare l’arrivo di Toby Price, Kevin Benavides e Antoine Meo. Walkner, i ogni caso, conferma la propria leadership in vetta alla classifica generale.

Ore 12:46 – Toby Price potrebbe essere sulla strada verso la sua prima vittoria di tappa di questa Dakar 2018. L’australiano della KTM è infatti saldamente al comando della gara con 1’35” di vantaggio su Kevin Benavides che però non molla, mentre Antoine Meo è terzo a 1’47”.

Ore 13.34 – Toby Price taglia il traguardo con il miglior tempo di giornata precedendo Kevin Benavides di 1’38”.

Ore 13.51 – Antoine Meo giunge all’arrivo perdendo però tempo prezioso nella parte finale della speciale. Dietro di lui finisce Ricky Brabec.

GLI ITALIANI
La tappa 10 è stata fatale anche per Alberto Bertoldi (Team Garda Bikers) costretto a ritirarsi quando mancavano pochi chilometri dall’arrivo e dal bivacco di Belen. Con l’abbandono di Alessandro Botturi e Alberto Bertoldi, si riduce ulteriormente il numero degli italiani in gara. Oggi il più veloce è stato Jacopo Cerutti (Husqvarna) che ha recuperato posizioni portandosi nella top 20 di tappa e della generale. Fedele al motto “non mollare e fare molta attenzione”, Maurizio Gerini firma un’altra bellissima giornata. Al debutto sulla Dakar, il ligure del team Solaris mantiene un buon ritmo e chiude 25° di tappa e 23° della generale. Una buona giornata anche per Alessandro Ruoso (KTM) che affronta al meglio un’altra tappa massacrante e chiude 31 di speciale e della generale. Il rookie Fausto Vignola, secondo pilota del Team Solaris, si sta adattando velocemente alla navigazione, alle temperature torride e all’erba chameaux, migliorando posizioni ogni giorno. Oggi ha chiuso con un ottimo 40° piazzamento. Segue Livio Metelli (Team Garda Bikers) 63°. Nei Side by Side, Camelia Liparoti era sesta della generale quando questa mattina ha preso il via per l’11° speciale.

CLASSIFICHE UFFICIOSE 11° TAPPA
1. T. PRICE KTM in 04:01:33
2. K. BENAVIDES HONDA a 00:01:38
3. A. MEO KTM a 00:06:31
4. R. BRABEC HONDA a 00:07:34
5. M. WALKNER KTM in 00:11:01
6. G. FARRES GUELL KTM a 00:12:32
7. J. AUBERT GAS GAS a 00:19:38
8. PEDRERO GARCIA SHERCO a 00:22:46
9. O MENA HERO a 00:27:00
10. JI. CORNEJO FLORIMO HONDA a 00:27:08
11. 11. P. QUINTANILLA HUSQVARNA a 00:33:56
12. A. SHORT HUSQVARNA a 00:36:22
13. M. SAMUELS HONDA a 00:36:27
14. D. OLIVERAS CARRERAS KTM a 00:40:44

CLASSIFICA UFFICIOSA GENERALE ASSOLUTA DOPO 11° TAPPE
1. M. WALKNER KTM in 36:33:37
2. K. BENAVIDES HONDA a 00:32:00
3. T. PRICE KTM a 00:39:17
4. G. FARRES GUELL KTM a 00:49:17
5. A. MEO KTM a 00:59:05
6. R. BRABEC HONDA a 01:18:10
7. J. AUBERT GAS GAS a 01:49:34
8. P. QUINTANILLA HUSQVARNA a 01:53:19
9. JI. CORNEJO FLORIMO HONDA a 02:05:57
10. O. MENA HERO a 01:13:07
11. D. OLIVERAS CARRERAS KTM a 02:26:13
12. J. PEDRERO GARCIA SHERCO a 02:37:03
13. A. SHORT HUSQVARNA a 03:06:31
14. M. SAMUELS HONDA a 05:45:28

 

Alexis Toni Montero: GPenduro.com
Foto: Honda/Press

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here