Home Breaking news INTERVISTA A MANUEL LETTENBICHLER LEADER DELLA CLASSIFICA WESS DOPO 5 PROVE

INTERVISTA A MANUEL LETTENBICHLER LEADER DELLA CLASSIFICA WESS DOPO 5 PROVE

SHARE

Con la vittoria al suo debutto alla Red Bull Romaniacs, il tedesco Manuel Lettenbichler (KTM) non solo ha impressionato nella gara di Hard Enduro Rally più dura del mondo, ma è anche ritornato al comando della classifica del Campionato World Enduro Super Series a tre round dalla fine.

Particolarmente motivato dopo la sua vittoria in Romania – dove è diventato anche il vincitore più giovane dell’evento a soli 21 anni, tre mesi e quattro giorni – Lettenbichler ora spera di rafforzare la propria leadership nelle prossime prove in Gran Bretagna e negli ultimi round della serie WESS.

La gara di Hawkstone Park Cross Country si sta avvicinando rapidamente in quanto si gareggerà la prossima settimana, Lettenbichler è concentrato al 100% sulle sue possibilità di campionato e sull’opportunità di diventare il vincitore WESS 2019.

“È incredibile guidare di nuovo il campionato dopo aver tenuto il comando dopo il terzo round. Volevo davvero dare un forte inizio al campionato perché mi sono sempre sentito come se fossero le mie migliori gare. Ho fatto del mio meglio per salire sul podio in quante più gare di Hard Enduro possibile e vincere Red Bull Romaniacs è stata la ciliegina sulla torta. Abbiamo ancora tre round da disputare e le cose possono cambiare di nuovo perché il cross-country e l’enduro classico non sono le mie discipline. Ma sto lavorando duramente per migliorare ed essere pronto per Hawkstone Park Cross-Country”.
Racconta Lettenbichler.

“Il mio obiettivo principale per Hawkstone Park Cross-Country è provare a guidare più agevolmente e non perdere posizioni o commettere errori inutili. Ho fatto alcuni stupidi errori durante i primi giri lo scorso anno e questo mi è costato molto tempo, energia e posizioni durante la gara. Quindi, voglio provare a fare una buona partenza, trovare un buon ritmo dall’inizio e guidare in modo intelligente per l’intera gara. Se posso farlo, dovrei migliorare il mio risultato del 2018″.

Sei stato il vincitore della Red Bull Romaniacs.
“È stato incredibile vincere i Red Bull Romaniacs. Sono al settimo cielo per questo. Vincere quella gara è solo un grande traguardo – significa più per me delle altre gare semplicemente per quanto è lunga e dura. È una gara in cui tutto può succedere e ci sono così tante cose che possono andare storte. Anche negli ultimi momenti è stato pazzesco, ma per fortuna ce l’abbiamo fatta. Sono entusiasta perché è la mia prima vittoria in WESS e mi ha riportato di nuovo in testa al campionato. Una cosa stupenda perchè sia mio padre e io, abbiamo entrambi vinto la Red Bull Romaniacs; è ​​qualcosa che nessuna famiglia ha mai raggiunto, quindi è una sensazione surreale. Quando ha vinto mio padre, avevo solo 11 anni e solo un bambino. Ho guidato la mia moto per divertimento e onestamente non avevo mai davvero sognato di diventare un pilota professionista – le moto da fuoristrada erano solo qualcosa che mio padre ha fatto. Ma quando sono cresciuto, meglio e più esperto che gradualmente è cambiato e ora è quasi tornato al punto di partenza. Ho riportato il nome Lettenbichler sul gradino più alto. È fantastico, ma speriamo che ci saranno più vittorie in futuro”.

Ora come proseguirà la tua stagione WESS
“La mia prima attenzione è rivolta soprattutto alla gara di Hawkstone Park Cross-Country e al penultimo round della serie in Spagna, ma è fantastico avere Getzenrodeo nel calendario WESS 2019. Ancora meglio che sia l’ultimo round del campionato. È un evento così bello e gli spettatori sono veri fan dell’Enduro che vengono a migliaia per seguirti. Certo, è anche una gara di casa per me e sono entusiasta di andarci, soprattutto dopo averlo vinto l’anno scorso. Spero che con il supporto a casa sarò in grado di concludere la stagione al massimo. Vincere il titolo WESS 2019 sarebbe fantastico. È solo il secondo anno della serie, ma diventa sempre più grande. Sono stato il secondo classificato a Billy Bolt l’anno scorso e ora, con tre prove da disputare, sono di nuovo in testa al campionato. Certo, ci sono ancora molte gare e tutto può succedere, ma significherebbe molto per me diventare campione”.

La World Enduro Super Series continua con il sesto round all’Hawkstone Park Cross-Country in Gran Bretagna dal 21 al 22 settembre.

Classifica WESS Championship (dopo il 5 prove)

1. Manuel Lettenbichler (KTM – GER) 3570 punti; 2. Graham Jarvis (Husqvarna – GB) 3460 punti; 3. Alfredo Gomez (Husqvarna – ESP) 3164; 4. Mario Roman (Sherco – ESP) 2940 punti; 5. Billy Bolt (Husqvarna – GB) 2725 punti; 6. Jonny Walker (KTM – GB) 2700 punti; 7. Josep Garcia (KTM – ESP) 2615 punti; 8. Taddy Blazusiak (KTM – POL) 2590 punti; 9. Nathan Watson (KTM – GB) 2091 punti; 10. Pol Tarres (Husqvarna – ESP) 1965 punti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here