Home Breaking news RED BULL KTM ULTIMI PREPARATIVI PER AFFRONTARE LA DAKAR 2019 IN PERÙ’

RED BULL KTM ULTIMI PREPARATIVI PER AFFRONTARE LA DAKAR 2019 IN PERÙ’

SHARE

Matthias Walkner, Toby Price, Sam Sunderland e Luciano Benavides sono nelle fasi finali dei preparativi in ​​vista del Rally Dakar 2019. Un ultimo test a Abu Dhabi è ora tutto ciò che si frappone tra i quattro piloti Red Bull KTM Factory Racing e l’evento di 10 giorni che si svolgerà esclusivamente in Perù. Mettendo in campo una squadra eccezionalmente forte che include tre precedenti vincitori della Dakar, la Red Bull KTM combatterà per la sua 18a vittoria consecutiva al prestigioso evento annuale.

Dopo un’incredibile stagione, che ha visto Matthias Walkner incoronare nel 2018 Dakar Rally Champion e Toby Price incoronato Campione del Mondo FIM Cross-Country Rallies, l’attenzione è ora tornata saldamente alla Dakar e al 2019 che prende il via il 6 gennaio.

Partendo da Lima, il Rally Dakar 2019 vedrà i corridori competere per un totale di oltre 5.000 chilometri, di cui 3.000 saranno cronometrate. Con il percorso composto da 70 per cento di dune di sabbia, l’evento sarà come nessun altro. Gli organizzatori hanno dichiarato che la 41a edizione è una delle “intensità ineguagliabili” in cui la navigazione, la resistenza e, cosa forse più importante che mai, la velocità massima saranno la chiave per un risultato forte.

Cercando di difendere il suo titolo del Dakar nel 2018, Matthias Walkner andrà in Perù con la sua fiducia in alto. Nonostante un inizio difficile della campagna del campionato del mondo di quest’anno, Walkner ha presto trovato il suo ritmo a bordo della sua KTM 450 RALLY. Le ottime finiture degli ultimi round della stagione, inclusi i risultati runner-up del Desafio Inka e del Rallye du Maroc, hanno dimostrato che il pilota austriaco è in forma e pronto a riprendere la Dakar ancora una volta.

Meno di due mesi fa da quando è stato incoronato Campione del Mondo FIM Cross-Country Rallies, Toby Price è già completamente concentrato sulla Dakar. Similmente al suo compagno di squadra Walkner, Price ha affrontato un inizio difficile nella sua stagione 2018 con un pò di sfortuna e risultati misti che hanno ostacolato le sue speranze per il campionato. Tuttavia, una carica nella seconda metà dell’anno ha portato l’australiano alla vittoria nel round finale in Marocco e con esso ha ottenuto il suo primo campionato del mondo. Il campione di Dakar 2016 mira a portare questa forma in Perù e l’evento 2019 che si avvicina rapidamente.

Costretto a ritirarsi dalla Dakar 2018 a causa di un infortunio, Sam Sunderland è tornato presto in sella alla sua moto e ha lottato per la vittoria nel primo round del campionato del mondo ad Abu Dhabi. Mentre la stagione si spostava in Cile, Sam stava di nuovo lottando per la vittoria quando un ulteriore infortunio gli fece perdere le prossime gare. Raggruppando per il round finale in Marocco, e nonostante un problema di pneumatici che gli ha fatto perdere tempo in anticipo, il ritmo del britannico è stato impressionante nella sabbia con Sam che ha vinto una tappa. Soddisfatto della sua velocità in sella, Sunderland ha anche lavorato sulla sua forma fisica per quello che sembra essere uno dei più intensi Rally Dakar fino ad oggi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here