Martedi, 17 ottobre 2017 ore 22:24
 

  14 / 15 ottobre 2017 

  Slovacchia, Gelnica

  4° prova Campionato Europeo Enduro

I news

PRESTAZIONE OK PER RUY BARBOSA NEGLI ASSOLUTI ITALIA ENDURO

 

Lo scorso weekend nel piccolo paesino montano di Trichiana in provincia di Belluno si è disputato l’ultimo atto degli Assoluti d’Italia di Enduro targarti 2017. Un fine settimana a due facce, nella giornata di sabato un tiepido sole ha riscaldato i piloti in gara mentre nella giornata di domenica pioggia e maltempo hanno reso al limite della praticabilità il percorso e le prove speciali a tal punto che gli organizzatori hanno deciso di eliminare l’Extreme Test.

Anche il weekend I due piloti del Team Jolly Zanardo è stato altalenante, tanto sfortunato quanto soddisfacente. Nel Day One il Team Jolly Zanardo ha perso subito uno dei suoi piloti, Matteo Bresolin che si è infortunato ad entrambe le mani mentre percorreva il primo Enduro Test. Portato al più vicino Ospedale la diagnosi dei medici è di una frattura al radio della mano destra ed una micro frattura sempre del radio della mano sinistra.
Dopo una Six Days corsa in sella alla Husqvarna 300 2T con la nazionale cilena, Ruy Barbosa agli Assoluti è risalito sopra alla Husqvarna 125 2T magnificamente preparata dal team. Il weekend di gara di Ruy nella classe Stranieri è caratterizzato da ottime prestazioni soprattutto nella giornata di domenica in una condizione, fango e pioggia, solitamente non favorevole alle caratteristiche del pilota cileno.
Gli Assoluti d’Italia di Enduro sono ora archiviati e il prossimo appuntamento per il Team Jolly Zanardo sarà il 23 e 24 settembre per il GP d’Inghilterra.
MATTEO BRESOLIN
“Sono affranto per l’infortunio perché è il secondo in questa travagliata stagione. Proprio non ci voleva perché stavo recuperando bene dal primo infortunio e volevo ben figurare qui a Trichiana ma soprattutto al GP d’Inghilterra e a quello tedesco”.
RUY BARBOSA
“Due giornate positive perché dopo una Six Days passata in sella alla Husqvarna 300 2T sono risalito sulla ottavo di litro e ho corso due buone giornate di gara”.

 

GOOD PERFORMANCE FOR RUY BARBOSA AT THE LAST ROUND OF THE ASSOLUTI
Last weekend in the small mountain village of Trichiana in the province of Belluno was raced the last act of the Assoluti d'Italia di Enduro weblog 2017. A weekend with two faces, on Saturday, a warm sun warmed the racing racers, while in the day of Sunday raining and bad weather made the path and the special tests at the limit of practicability so much that the organizers decided to eliminate the Extreme Test.
Also the weekend of our two riders was swinging, as unlucky as satisfactory. In Day One, the Team Jolly Zanardo lost one of his riders, Matteo Bresolin, who was injured in both hands while running the first Enduro Test. Brought at the nearest hospital the diagnosis of doctors is a fracture to the radio of the right hand and a micro fracture of the left hand radio.
All Team Jolly Zanardo wishes Matteo a quick healing. After a six-day racing on the Husqvarna 300 2T with the Chilean national team, Ruy Barbosa at the Assoluti climbed up to the Husqvarna 125 2T magnificently prepared by the team.
Ruy's race weekend in the Foreign class is characterized by excellent performance especially on Sundays in a condition, mud and rain, usually not congenial to the characteristics of the Chilean rider.
Assoluti d'Italia di Enduro are now archived and the next appointment for the Team Jolly Zanardo will be on 23 and 24 September for the GP of England.
MATTEO BRESOLIN
"I'm tired of injury because it is the second in this troubled season. What a pity for me because I was recovering well from the first injury and I wanted to figure well here in Trichiana but above all in the GP of England and of German. "
RUY BARBOSA
"Two positive days because after a Six Days riding on the Husqvarna 300 2T I climbed on my eighth of a liter and I ran two good racing days."

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.