Home Mondiale Enduro GP DI FRANCIA DIFFICILE PER I PILOTI TTR OFFICINE RIGAMONTI TEAM

GP DI FRANCIA DIFFICILE PER I PILOTI TTR OFFICINE RIGAMONTI TEAM

SHARE

La settima prova del Campionato Mondiale EnduroGP, andata in scena a Méthamis, nel sud della Francia ai piedi del celebre Mont Ventoux teatro di grandi e storiche imprese del Tour de France, non è stata semplice per i due piloti del TTR OFFICINE RIGAMONTI TEAM.
Due giornate di gara impegnative, rese più complicate dal forte caldo e dalla tanta polvere dovuta al terreno arido. Sabato è stata corsa una Enduro Sprint con cinque Extreme Test e altrettante Enduro Test per un totale di dieci prove cronometrate. La giornata si è conclusa con due speciali di Super Straight Rhythm della lunghezza di 300 metri caratterizzate da vari ostacoli artificiali che i piloti hanno affrontato in linea retta in parallelo seguiti dal tifo dei numerosi spettatori. Domenica, invece, la prevista prova di Cross-Country con partenza stile Le Mans è stata saggiamente sostituita per motivi di sicurezza da una nuova prova di Enduro Sprint per l’eccessiva presenza di polvere sul percorso: sono stati così disputati tre Extreme Test e altri tre Enduro Test.
Mirko Spandre, impegnato nella classe EJ2, ha portato a termine la gara due volte in undicesima posizione, senza riuscire a trovare sulle pietraie e la ghisa del percorso la giusta determinazione per puntare alla top ten della propria classifica.
Anche Enrico Rinaldi, nella classe Youth, ha faticato a trovare il giusto feeling di guida non riuscendo ad andare oltre una sedicesima e quindicesima posizione.
TTR OFFICINE RIGAMONTI TEAM con il suo Team Manager Thomas Gianotti non si fermano e si preparano per l’ultima prova dei Campionati Assoluti d’Italia, in programma nel weekend del 29-30 settembre a San Giovanni Bianco (BG) in Val Brembana.

MIRKO SPANDRE
“La gara in Francia è stata una grande delusione e abbiamo perso davvero molti punti in classifica. Purtroppo non sono riuscito a guidare bene sul terreno. Peccato, perché in questo momento della stagione sarebbe stato importante concludere nella top ten. Ora guardiamo avanti: punto a chiudere nel migliore dei modi gli Assoluti d’Italia e poi il Mondiale con l’ultima gara in Germania”.

ENRICO RINALDI
“È stato un fine settimana da dimenticare, perché purtroppo non sono mai riuscito ad essere competitivo. Ce l’ho messa tutta, ma i tempi in speciale non miglioravano perché faticavo molto sul terreno duro. Ringrazio la squadra, che come sempre ha fatto un ottimo lavoro”.

THOMAS GIANOTTI
“Anche se i risultati di questo GP di Francia non possono essere soddisfacenti, devo dire che questa stagione può essere considerata positiva. Ci siamo fatti conoscere portando il nostro entusiasmo in un ambiente fatto di tanta passione e sacrifici. Voglio ringraziare nuovamente TTR OFFICINE RIGAMONTI, tutti i nostri partner, gli sponsor tecnici, i tecnici e tutti coloro che sono vicini alla nostra squadra”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here