Home Mondiale Enduro SPLENDIDA VITTORIA PER IL TEAM JET-ZANARDO
 CON GIACOMO REDONDI NEL GP DI...

SPLENDIDA VITTORIA PER IL TEAM JET-ZANARDO
 CON GIACOMO REDONDI NEL GP DI GRECIA

SHARE

Dopo cinque anni il Campionato Mondiale EnduroGP è tornato in Grecia, a Serres, per la quarta prova iridata della stagione. Una gara particolarmente dura non solo per il forte caldo, ma anche per due violenti acquazzoni che hanno reso ancora più impegnativo il percorso e le tre differenti speciali con un totale di 11 prove cronometrate sabato (compreso il Supertest disputato venerdì nel tardo pomeriggio) e 10 domenica.
Arrivato con l’obiettivo di essere tra le squadre protagoniste, sabato il Team JET-Zanardo ha centrato l’obiettivo con un Super Redondi vincitore della E2 e quinto nella EnduroGP grazie alla vittoria in quattro speciali e a ottimi tempi in tutte le restanti, nonostante in due abbia perso più di trenta secondi per vari errori. Partito determinato a replicare, il Red ha subito registrato il miglior tempo nel primo cross test, ma nella prova successiva una caduta e uno scontro con un albero gli hanno fatto perdere circa tredici minuti. Passato il traguardo si è fermato per farsi visitare dall’assistenza medica che gli ha diagnosticato la sospetta fratture di due costole e alcune contusioni: nonostante tutto Redondi ha continuato a correre riuscendo a concludere ottavo e confermando la quarta posizione nella classifica di campionato, a nove punti dal leader.
Gara difficile invece per Joe Wootton nella E2 che dopo la sesta posizione di sabato, domenica è stato costretto al ritiro per una caduta nell’extreme test.
Ruy Barbosa ha concluso la frazione di sabato quarto dell’Assoluta Junior e secondo della EJ2.
Prossima gara per il Team JET-Zanardo il GP d’Italia 43° Valli Bergamasche a Rovetta (BG) in programma il 21-23 giugno.

Giacomo Redondi #18

“Bellissima vittoria il sabato, mentre domenica ho stretto i denti e ho chiuso ottavo nonostante i dolori e i postumi delle cadute. Era importante portare a casa punti in ottica campionato. Portare avanti l’ottimo lavoro svolto in questo weekend con l’obiettivo di replicare le stesse sensazioni nella prossima gara”.

Joe Wootton #32

“Gara difficile perchè sia il caldo che il terreno con le pietre mi hanno messo a dura prova. Ce l’ho messa tutta e sabato ho chiuso sesto, mentre domenica sono stato costretto al ritiro dopo una brutta caduta”.

Ruy Barbosa #14

“Sabato ho corso una buona prova con due ottimi piazzamenti sia nella Junior generale e nella EJ2. Purtroppo domenica ho commesso uno grosso errore che mi è costato la squalifica. La tensione, l’adrenalina e la paura di sbagliare mi hanno tradito e chiedo scusa a tutti con il cuore”.

Franco Mayr – Team Manager

“La gara ha avuto due facce completamente diverse tra sabato e domenica. Redondi è stato molto bravo a vincere sabato, mentre domenica ha fatto del suo meglio nonostante i dolori. Barbosa sabato è partito molto bene e fino a due giri dalla fine era secondo nella Junior, mentre domenica è partito molto bene ma ha avuto un gesto di stizza alla fine di una prova speciale quando un suo rivale per più di metà prova lo ha ostacolato per farlo passasse. Gara in salita per Wootton. Ora ci prepariamo ad affrontare il GP di casa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here