Home Mondiale Enduro SUPERBO TRIONFO DI THOMAS OLDRATI NEL GRAN PREMIO DI CASA A ROVETTA

SUPERBO TRIONFO DI THOMAS OLDRATI NEL GRAN PREMIO DI CASA A ROVETTA

SHARE

Il profumo della vittoria era nell’aria. L’attesa faceva parte del gioco. Perché si dice che il piacere dopo un lungo aspettare è ancora più profondo. E il successo di oggi ha avuto un sapore intenso, meritato, voluto, cercato. Senza paragoni.
Era dal 2010 che Thomas Oldrati aspettava di assaporare la vittoria. Oggi, nel Gran Premio d’Italia a Rovetta, 43° Valli Bergamasche, ha potuto gustarla.
Proprio nella gara di casa, Honda Racing RedMoto World Enduro Team è tornato alla vittoria con un incredibile Oldrati, protagonista della corsa dall’inizio alla fine. La gara, sotto una pioggia battente il sabato e un sole cocente la domenica, si è articolata su 3 giri con 4 prove speciali difficili, tecniche, rese ancora più complicate per le estreme condizioni meteo.
Sabato Oldrati ha martellato senza sosta, concludendo sempre nella top three e salendo sul secondo gradino della E1 e ad un soffio dal podio della EnduroGP. Ma il vero successo è arrivato domenica, con una dominazione netta: il pilota delle Fiamme Oro ha dettato legge dall’inizio alla fine e, a suon di giri veloci, ha portato a casa una bellissima vittoria davanti al numeroso pubblico di casa giunto per acclamare i propri idoli delle due ruote tassellate.
Bellissimo podio anche per Christophe Charlier: dopo la bella prova in Grecia, il corso sabato ha fatto sua la seconda posizione della E2 vincendo tre speciali. Podio mancato per pochissimo la domenica, complice la lussazione del pollice destro al secondo cross test a seguito di una caduta.
Presenza speciale a questo Gran Premio d’Italia quella del 5 volte Campione del Mondo Antoine Meo, che ha corso sui sentieri della Valli con la
Honda-RedMoto CRF 450RX Enduro.
Concluso questo fine settimana di successi Honda Racing RedMoto World Enduro Team coglie l’occasione per ringraziare tutti gli sponsor e i partner, rinnovando l’appuntamento al prossimo 13 luglio per la settima prova dei Campionati Assoluti d’Italia a Crespano del Grappa (TV).

Christophe Charlier #23
CRF 450RX Enduro

“Questa era la mia prima Valli Bergamasche e devo ammettere che ora capisco il perché della sua popolarità. È una gara bellissima, ma allo stesso tempo davvero molto difficile. Sabato sono partito bene e ho concluso sul secondo gradino del podio. Anche domenica avevo un buon passo, ma una caduta nel secondo cross test mi ha provocato la lussazione del pollice destro e non sono riuscito a mantenere il ritmo. Grazie a tutta la squadra per il duro lavoro”.

Thomas Oldrati #22
CRF 250RX Enduro

“Sono contentissimo. Oggi è stata una giornata dura. Il primo giro le condizioni erano terribili, quasi peggio di ieri; il secondo nella linea un pilota davanti non mi ha fatto passare, sono caduto e mi si ė spaccata la leva della frizione. Non so nemmeno come ho fatto a ripartire, ma alla fine ho portato a casa la vittoria. Che emozione! Peccato per il podio nell’Assoluta perché ero lì a giocarmelo, ma sono comunque soddisfatto perché vincere qui è una soddisfazione incredibile. Grazie a Honda, le Fiamme Oro e tutti per il tifo!”.

Antoine Meo #8
CRF 450RX Enduro


“Tornare a correre la Valli è stata un’emozione incredibile. Il pubblico è caloroso e ti trasmette una carica unica. È stato bello, ma soprattutto divertente tornare a percorrere i sentieri di questa splendida parte d’I- talia. Venerdì sera ho anche vinto il Supertest! Che emozione! Voglio ringraziare Honda RedMoto e Matteo Boffelli per avermi dato questa opportunità”.

Matteo Boffelli Team Manager
“Una gara complicata di vero enduro dalle emozioni uniche. Sabato sia Thomas che Christophe sono saliti sul secondo gradino del podio. Domenica Thomas ha lottato per la vittoria tutto il giorno, peccato che per una brutta caduta alla seconda prova in linea non ha potuto battagliare per l’Assoluta, ma ha vinto la classe e questo è l’importante. Complimenti anche a Meo per la bellissima vittoria nel prologo di venerdì sera. Bravissimi a tutta la squadra!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here