Home Mondiale Enduro TTR OFFICINE RIGAMONTI SFIORA IL PODIO IN GERMANIA

TTR OFFICINE RIGAMONTI SFIORA IL PODIO IN GERMANIA

SHARE
SuperEnduro_Riesa_2019

Splendida top five di Pol Tarres nel GP di Germania, valido come seconda prova del Campionato Mondiale Indoor Super Enduro, andato in scena sabato 5 gennaio all’interno della Sachsen Arena di Riesa davanti a oltre quindicimila spettatori.
Dopo l’ottava posizione assoluta nella prova d’apertura a Cracovia, in Germania lo spagnolo è apparso subito velocissimo registrando il quinto miglior tempo nelle prove cronometrate e brillando successivamente in tutte le tre gare del programma della serata.
Pilota meticoloso, molto attento a studiare le difficoltà del percorso grazie anche ai suoi trascorsi di ex trialista, in Gara-1 Tarres ha concluso sesto dopo un contatto ad inizio manche con altri piloti; in Gara-2 ha concluso quinto e in Gara-3 quarto ad un soffio dal podio, preceduto solo da Cody Webb, Colton Haaker e Taddy Blazusiak.
Grazie ai punti conquistati Tarres ha concluso il GP di Germania in quinta posizione assoluta confermando la quinta posizione anche nella classifica provvisoria del Campionato del Mondo Indoor Super Enduro, a due punti dal quarto.
Ottima prova per il giovane Enrico Rinaldi, decimo in Gara-1 e quinto in Gara-2.
Il prossimo impegno agonistico per TTR OFFICINE RIGAMONTI è la terza prova del Campionato Mondiale Indoor Super Enduro, in programma a Madrid il 26 gennaio.

POL TARRES 
“Il feeling con la moto è migliorato dopo il debutto di un mese fa a Cracovia e in gara il passo è sempre stato buono. C’è ancora da lavorare, ma il podio è alla mia portata. Voglio ringraziare tutto il team TTR OFFICINE RIGAMONTI per l’ottimo lavoro svolto sul set up di gara e in particolare modo Thomas Gianotti, che non si accontenta mai di sviluppare nuove soluzioni per rendere più guidabile e performante la mia TE 300 2T”.

ENRICO RINALDI
“Sono state due manche molto particolari. Ero veloce ma sono stato più deciso in Gara-2. Purtroppo il feeling con la moto non è semplice su questi percorsi e più di così non potevo fare. Ora è importante lavorare per migliorare in vista dei prossimi appuntamenti”.

THOMAS GIANOTTI 
“Abbiamo lavorato molto durante lo scorso mese provando diverse soluzioni. Tarres ha corso una prova maiuscola terminando nella top five e senza il contrattempo in Gara-1 avrebbe concluso sul podio. L’obiettivo è continuare a battersi con i migliori: anche Rinaldi sta facendo esperienza alternando qualche errore a ottime prove come in Germania”.

Photo: © ABC Communication

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here