Home Mondiale Enduro TTR OFFICINE RIGAMONTI SHERCO ENDURO TEAM NELLA TOP TEN DEL GP GARDA...

TTR OFFICINE RIGAMONTI SHERCO ENDURO TEAM NELLA TOP TEN DEL GP GARDA TRENTINO THE WALL

SHARE

La quinta prova del Campionato Mondiale FIM EnduroGP è iniziata nella serata di venerdì 29 giugno e si è conclusa sabato 30 all’Off Road Park di Pietramurata (TN).
Un GP ricco di novità, spettacolo e colpi di scena, piaciuto soprattutto per la sua originalità data la formula atipica, perché disputato in una sola giornata: dopo il Super Test del venerdì, sabato si sono corse tre manche di cross, quattro Enduro Test e una finalissima di Extreme Test ad eliminazione con finalissima riservata ai migliori trenta della Classifica Assoluta.
TTR OFFICINE RIGAMONTI SHERCO ENDURO TEAM con Mirko Spande nella junior EJ2 ed Enrico Rinaldi nella Youth, hanno dimostrato grande determinazione sia sul fondo sabbioso misto ghiaia del Cross Test, come pure sulle pietraie dell’Enduro Test e dell’Extreme Test.
Spandre ha ottenuto una più che positiva settima posizione nella EJ2 grazie ai seguenti tempi: due quinti, cinque settimi, tre settimi.
Nella classe Youth Rinaldi ha fatto sua una più che onorevole undicesima posizione rimanendo quasi sempre nella top ten di ogni speciale.
In classifica di campionato Spandre è ottavo a una manciata di punti dalla sesta piazza con possibilità di puntare alla top five. Sedicesima posizione per Rinaldi.
Il prossimo appuntamento agonistico per TTR OFFICINE RIGAMONTI SHERCO ENDURO TEAM è la sesta prova dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro a Bettola (PC) domenica 8 luglio.

MIRKO SPANDRE
“È stato un weekend abbastanza impegnativo con un ritmo sempre alto. Il forte caldo ha condizionato la mia prova, ma sono abbastanza soddisfatto del risultato. Moto perfetta, ma percorso dei Cross Test e Enduro Test molto bucato. All’inizio sembrava che i tempi fossero molto simili tra i piloti, ma alla fine non sono riuscito ad avvicinare i migliori”.
 
ENRICO RINALDI 
“Ho avuto buone sensazioni nonostante il terreno non mi abbia favorito. In alcune prove sono anche scivolato perdendo secondi preziosi. L’obiettivo è continuare a lavorare per migliorare”.

THOMAS GIANOTTI
“Siamo soddisfatti anche se con un pizzico di fortuna in più avremmo potuto ottenere dei risultati migliori. I nostri due piloti hanno dovuto fare i conti con avversari molto forti, ma noi abbiamo dato prova di una grande forza di squadra, battagliando su tutti i fronti. Questo è un altro passo avanti per tutti. Colgo l’occasione per ringraziare nuovamente tutti i nostri sponsor e i partner tecnici per il loro preziosissimo supporto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here