Home Mondiale Enduro VELOCISSIMO DAVIDE GUARNERI. ESORDIO DA PROTAGONISTA CONQUISTA IL SECONDO GRADINO DEL PODIO

VELOCISSIMO DAVIDE GUARNERI. ESORDIO DA PROTAGONISTA CONQUISTA IL SECONDO GRADINO DEL PODIO

SHARE

È stata la cittadina di Dahlen, in Germania, a sud della capitale Berlino, a ospitare la prima gara Campionato del Mondo Enduro. Una due giorni ricca di suspance e colpi di scena, al termine del quale Honda RedMoto Lunigiana Team ha conquistato il primo podio iridato insieme a Davide Guarneri.
La gara, organizzata su un percorso di circa 65 km con quattro prove (due enduro, una cross e una extreme) da ripetere per tre giri in entrambe le giornate di gara, è stata l’esordio ufficiale nel Mondiale per la nuova squadra capitanata da Gianni Belloni.
Guarneri è stato protagonista di una combattutissima E1, registrando tempi ottimi anche per la classifica assoluta. Il “Pota” è risultato velocissimo in tutte le venticinque speciali disputate, ottenendo il miglior tempo in sette prove e terminando altri sempre nella top five. Sabato ha mancato il podio a causa di un minuto perso per la catena scesa: consapevole di avere un ritmo da top three, domenica si è riscattato andando a conquistare una bellissima seconda posizione dietro solo al Campione del Mondo Freeman. Grazie a questi risultati, Guarneri torna in Italia secondo in classifica di campionato, a pari punti con Oldrati e Cavallo.
Il portoghese Diogo Ventura, chiamato a sostituire l’infortunato Davide Soreca nella classe E2, è stato pur- troppo costretto al ritiro sabato, mentre domenica ha concluso undicesimo.
Prossimo impegno per Honda RedMoto Lunigiana Team è la seconda prova degli Assoluti d’Italia il 31 mar- zo ad Arma di Taggia (IM).

DAVIDE GUARNERI
“Prima gara di Mondiale tra luci e ombre. Sabato avevo un buon passo, ma ho buttando via 20 secondi nella Enduro 2 del secondo giro dopo aver preso un grosso ramo. Ho recuperato tempo e stavo lottando per il podio quando mi è scesa la catena e ho perso un minuto. Peccato, ma anche queste sono le gare! Domenica soffrivo un po’ nelle prove di enduro, mentre andavo forte nel cross, e sono riuscito a chiudere secondo. Sono contento perché è stato un buon esordio e la squadra ha lavorato bene. Freeman in questo GP era imbattibile, per la prossima gara arriveremo ancora più competitivi”.

DIOGO VENTURA
“Sabato purtroppo dopo una caduta ho riscontrato un problema a un comando che non mi ha permesso di finire la gara. Domenica invece ho cercato di avere un ritmo costante, ma il terreno delle speciali qui in Germania è molto diverso da quello a cui sono abituato e non sono riuscito a fare meglio della settima posizione finale”.

GIANNI BELLONI
“Dopo un sabato tra alti e bassi, domenica Davide si è riscattato portando a termine una grande giornata. Il suo impegno e il talento sono tangibili. Ventura purtroppo ha dovuto fare i conti con un banale problema tecnico che l’ha fermato sabato, mente domenica ha dovuto fare i conti con un terreno totalmente diverso da quelli a cui è abituato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here