Home Assoluti d'Italia A CARSOLI CLAUDIO SPANU E IL TEAM HUSQVARNA MOTORCYCLES OSELLINI RIACCENDONO I...

A CARSOLI CLAUDIO SPANU E IL TEAM HUSQVARNA MOTORCYCLES OSELLINI RIACCENDONO I RIFLETTORI SUI CAMPIONATI ASSOLUTI D’ITALIA

SHARE

Fine settimana di passione sabato 1 e domenica 2 agosto a Carsoli (AQ), tra gli Appennini al confine tra il Lazio e l’Abruzzo, a 66 km da Roma e 58 km dall’Aquila.
L’appuntamento è per il secondo dei quattro round dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro 2020, come previsto dal calendario aggiornato con gli ultimi decreti anti Covid-19.
Claudio Spanu e il Team Husqvarna Motorcycles Osellini di Piacenza, arrivano in questa cittadina della piana del Cavaliere, da leader delle classifiche del Tricolore della classe Youth e Team.

Carsoli è circondata dai monti Carseolani, alle falde dei 1.623 metri di altitudine del monte Fontecellese che si articola su due zone: la parte più antica a circa 650 metri, che sorge sul colle dove si trovano i resti del castello degli Orsini, chiamato castello di Sant’Angelo, mentre la parte moderna a poco più di 600 metri di altitudine.
Carsoli deriva dal termine latino “Carsiolis” (o “Carseolis”) relativo all’antica città popolata dagli Equi e presa dai Romani nel IV secolo a.C. anche se un’ipotesi farebbe derivare Carsoli da un termine ebraico, con significato di “città della volpe” o “del lupo”.
Caratteristica climatica interessante di Carsoli, che si verifica in tutte le stagioni, è la forte escursione termica diurna: in condizioni di cielo sereno, calma di vento ed elevata umidità relativa si arriva fino a 20 °C di variazione, complici la forte vegetazione e il verde preponderante che amplificano gli scambi termici ed igrometrici giornalieri in grado di assicurare una forte e rapida evapotraspirazione.

Spanu si presenta a Carsoli con ottime sensazioni dopo le due nette vittorie ottenute nella prima prova degli Assoluti d’Italia disputata a inizio luglio a Carpineti (RE) in cui ha ribadito l’elevata prestazionalità abbinata al perfetto set-up della Husqvarna TE 125 preparata dal tecnico della squadra Cristian Armelloni. I riscontri cronometrici di Carpineti, parlando del resto chiaro. Spanu, infatti, ha vinto  ben 15 prove speciali delle 20 disputate.
Ora, l’obiettivo a Carsoli è di dare ancora più continuità agli ottimi risultati ottenuti, cercando di puntare sempre al podio in vista dell’inizio del Campionato Mondiale previsto da metà settembre con i primi due Gran Premi in Francia a Requista e subito la settimana successiva in Italia a Spoleto.

CLAUDIO SPANU
Enduro Youth World Championship

“Dopo Carpineti ho continuato il programma di allenamenti con buone sensazioni. Arriviamo a Carsoli fiduciosi. Sappiamo di avere a disposizione un pacchetto tecnico competitivo, il percorso della gara non sarà facile: troveremo sicuramente pietre, polvere, e prove speciali tecniche dove non sono concesse distrazioni. Difficile fare previsioni, ma confido di inserirmi nella lotta per la vittoria. Insieme alla squadra abbiamo lavorato molto e ce la metteremo tutta per fare nuovamente bella figura”.

PIERO OSELLINI
Team Husqvarna-Osellini

“Spanu è molto determinato e si presenta al via di questa gara di Carsoli con le motivazioni giuste per ben figurare in una classe competitiva come la Youth dove quest’anno la concorrenza è massiccia. Il 2020 è un anno molto importante per il nostro team che a settembre affronterà il mondiale. Insieme a Spanu vogliamo raccogliere risultati importanti, concentrandoci sulla messa a punto della moto per cercare di ottenere il massimo. Speriamo di regalare a Husqvarna Motorcycles e a tutti i nostri partner le soddisfazioni che tutti ci aspettiamo”.