Home Assoluti d'Italia TRANSANATOLIA RALLY 2020 CERIMONIA DI APERTURA SU BOSFORO

TRANSANATOLIA RALLY 2020 CERIMONIA DI APERTURA SU BOSFORO

SHARE

Cornice strepitosa per la cerimonia di apertura della 10ª edizione del TRANSANATOLIA rally 2020 in Turchia con il palazzo imperiale di Dolmabahce a fare da sfondo all’arco del rally turco, a ridosso del Bosforo. A prendere la parola sono stati Burak e Oran le due anime del rally che si sono alternati alle autorità locali.
Ad una Istanbul sempre più caotica, la carovana del rally turco, ha dato una bella nota di colore e calore tra il rombare dei motori e lo sfilare di piloti, moto, quad, auto, ssv.
Un parterre di piloti autorevole con Maurizio Gerini ad aprire le danze, rigorosamente su Husqvarna fregiata del numero 42, il pilota campione in carica portacolori del team Solarys, questo anno in compagnia di 2 buoni amici di squadra ma altrettanto temibili in gara: Paolo lucci e il pluricampione italiano alla sua prima esperienza in territorio turco Jacopo Cerutti. Occhi puntati anche su Alessandro Botturi che dopo 5 anni di assenza, e alle spalle un oro, un argento e un bronzo al Transanatolia rally è pronto a fare la differenza, stimolato da piloti della caratura di Adrien  Van Beveren e Xavier De Soultrait che di rally ne hanno macinati parecchi, oltre ad avere palmares entrambi invidiabili.
Il 2020 vede anche al via una Ducati Multistrada 1260 che viene amministrata  da un brillante Andrea Rossi. Tra i tanti nomi dei partenti rimbalza agli occhi quello del francese Camille Chapeliere, crossista doc e ora alle prese con i rally internazionali. Gli applausi del pubblico erano tutti per gli ottanta piloti al via, con un crescendo per i riders turchi, padroni di casa con il chiaro desiderio di scalare il podio, ben coscienti del valore dei piloti europei.
A meno di 12 ore i piloti dovranno affrontare 3 prove speciali per un percorso totale di 385 chilometri che li porterà ad Abant Lake, dove saranno accolti nel primo bivacco di questi 7 giorni tra natura, Storia e cultura come cita il claim TRANSANSTOLIA RALLY.

Credit news: Attila Pasi/Soloenduro.it – Foto Alessandro Botturi al via di: Enzo Danesi