Home Breaking news AMA MX: ZACH OSBORNE SI IMPONE CON UNA DOPPIETTA A REDBUD 1

AMA MX: ZACH OSBORNE SI IMPONE CON UNA DOPPIETTA A REDBUD 1

SHARE

IL TEAM ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING BRILLA NEL PRIMO DEI DUE APPUNTAMENTI SULLA PISTA DEL MICHIGAN: GARA PERFETTA PER OSBORNE E PIAZZA D’ONORE PER HAMPSHIRE

Il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Zach Osborne si è imposto venerdì nel campionato 450MX con un perentorio 1-1 al RedBud I National, quarta tappa del campionato AMA Pro Motocross 2020 disputata a Buchanan, Michigan. Il suo compagno di squadra RJ Hampshire ha inoltre colto un secondo posto di giornata nella classe 250MX grazie a un 2-5 nelle due manche.

450MX
Osborne è arrivato al primo doppio appuntamento della storia del campionato Pro Motocross con due vittorie di giornata già all’attivo, ma il leader di campionato 450MX ha posto una nuova pietra miliare nella sua carriera con la doppietta che gli ha consegnato la sua terza vittoria stagionale. Osborne ha messo a frutto i due holeshot realizzati in entrambe le manche, per poi condurre tutti e 35 i giri corsi nella giornata di gara. In vista del giro di boa stagionale il prossimo lunedì, Zach estende la sua leadership di campionato con 26 punti di margine quando mancano 5 gare alla fine del campionato.

“È stata una giornata perfetta per me,” ha detto Osborne. “Due holeshot e due vittorie di manche. Sono veramente contento di come ho guidato e della mia condizione; inoltre anche la mia moto, per cui non vedo l’ora di correre lunedì e poi il resto del campionato.”

Dean Wilson è scattato nella top 10 di Gara1, ma poi un errore lo ha retrocesso al quattordicesimo posto. Ha quindi rimontato fino a dodicesimo. In Gara2 Dean è partito di nuovo discretamente lottando ai margini della top 10, per poi chiudere undicesimo di manche e di giornata.

“Sono un po’ malconcio dopo la caduta della settimana scorsa, e le conseguenze si sono rivelate un po’ peggiori di quanto pensassi,” ha detto Wilson. “Ho spinto per tutta la giornata chiudendo undicesimo, che non è un risultato fantastico ma è il meglio che potessi fare in queste condizioni. Spero di riprendermi un po’ entro lunedì.”

Jason Anderson dovrà probabilmente saltare i prossimi round per riprendersi dall’intervento chirurgico eseguito giovedì mattina, per rimuovere una placca che gli era stata installata nel braccio, a seguito di un peggioramento della situazione nell’ultimo round.

250MX
In Gara1, Hampshire è scattato decimo e ha rimontato fino alla top 5 nella prima metà della gara. Giunto in quarta piazza, ha puntato a inserirsi nella lotta per il podio riuscendo a passare terzo all’undicesimo giro. Con un’ulteriore accelerazione negli ultimi giri, RJ si è portato in seconda piazza a tre giri dal termine, chiudendo alla piazza d’onore al termine di una straordinaria rimonta. In Gara2 è partito settimo e si è rapidamente portato quarto. Ha di nuovo attaccato le prime tre posizioni, venendo però superato e chiudendo quinto di manche. La sua costanza gli vale comunque il secondo posto di giornata.

“Non sono mai partito bene, ma la velocità era buona e la moto funzionava bene,” ha detto Hampshire. “In Gara1 abbiamo azzeccato la scelta della gomma e ho disputato forse una delle mie migliori manche in carriera. Sono contento del risultato e del secondo posto di giornata: io e il team stiamo lavorando bene insieme e continueremo a concentrarci sui dettagli gara per gara.”

Il rookie Stilez Robertson ha chiuso appena fuori dalla top 10, tredicesimo dopo un 13-14 di giornata nella sua quarta apparizione tra i pro.

“In Gara1 sono partito bene ma sono andato largo nella seconda curva, poi ho corso un po’ contratto,” ha detto Robertson. “In Gara2 sono partito male ed ero ventiquattresimo alla prima curva, ma poi sono risalito quattordicesimo. Ho guidato meglio, ma non sono ancora dove vorrei per cui devo continuare a lavorare e ci riproveremo lunedì.”

Jalek Swoll è tornato in gara dopo aver saltato i due ultimi round per una leggera commozione cerebrale. Con il 21-15 di giornata, Swoll chiude diciannovesimo.

“Oggi ci sono stati alti e bassi,” ha detto Swoll. “In Gara1 non mi sentivo me stesso: mi sono anche capottato e ho chiuso fuori dalla top 20. Ho messo tutto dietro le spalle e Gara2 è andata molto meglio. Sono stato decimo per 10-15 minuti, poi la stanchezza mi ha fatto perdere qualche posizione. Spero di far meglio alla prossima tappa.”

Risultati, RedBud I National
450MX
1. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (1-1)
2. Chase Sexton, Honda (3-4)
3. Justin Barcia, Yamaha (6-2)

250MX
1. Jeremy Martin, Honda (1-1)
2. RJ Hampshire – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (2-5)
3. Shane McElrath, Yamaha (8-2)

Classifiche in campionato
450MX
1. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 172 punti
2. Marvin Musquin, 146 punti
3. Justin Barcia, 133 punti
250MX
1. Jeremy Martin, 181 punti
2. Dylan Ferrandis, 169 punti
3. Alex Martin, 133 punti