Home Breaking news CI HA LASCIATO UN GRANDE DELL’ENDURO: ROMUALDO CONSONNI

CI HA LASCIATO UN GRANDE DELL’ENDURO: ROMUALDO CONSONNI

SHARE

Romualdo Consonni è scomparso ieri lasciando un vuoto nel mondo della vecchia regolarità, dell’enduro moderno e di tutto il fuoristrada.

Papà di Marcella e Camilla, le sue due adorate figlie anch’esse impegnate con le moto e nell’attività agonistica delle due ruote, Consonni è stato pilota negli anni cinquanta e sessanta vestendo diverse volte la Maglia dell’Italia alla Sei Giorni.

Tracciatore di numerosi percorsi delle Valli Bergamasche, Consonni è sempre stato un personaggio di riferimento per la regolarità bergamasca e italiana.
Nato a Ponte Nossa in Val Seriana il 27 dicembre 1934, iniziò l’attività agonistica nel 1953 per poi conquistare un titolo italiano nel 1968.
Anno in cui partecipò anche alla Sei Giorni Enduro di San Pellegrino Terme. Ha vestito la Maglia Azzurra dell’Italia anche alle Sei Giorni del 1969, 1971 e 1974 per rimanere sempre nel mondo del fuoristrada gestendo la sua officina di elettrauto a Clusone.
Marcella è Commissario di gara FMI, mentre Camilla è impegnata in un’importante azienda del settore moto.

Anche GPenduro.com si unisce al dolore della famiglia porgendo le più sentite condoglianze.