Home Breaking news JOSEP GARCIA E ANTOINE MEO AGLI ASSOLUTI D’ITALIA DI ARMA DI TAGGIA...

JOSEP GARCIA E ANTOINE MEO AGLI ASSOLUTI D’ITALIA DI ARMA DI TAGGIA E IN PORTOGALLO PER GLI ULTIMI DUE GRAN PREMI DEL MONDIALE ENDUROGP

SHARE

Il pilota spagnolo del team KTM disputerà sabato e domenica l’ultima prova degli Assoluti d’Italia a Arma di Taggia e tornerà al Campionato del Mondo EnduroGP in Portogallo tre anni dopo aver vinto il titolo di Campione del Mondo E2.

Lo avevamo fatto capire…….. qualcuno lo aveva anche capito……  altri aspettano ancora ma la strada per rivedere un “orange” di primissimo piano all’Enduro non è più in salita, non è neppure in discesa, ma si può dire che è in Pianura!

Ma non è finita qui perché a Arma di Taggia e in Portogallo ci sarà pure Antoine Meo che ritornerà anche lui prima agli Assoluti dove è stato più volte Campione e poi alla EnduroGP in Portogallo.

Quando si dice che i sogni volte possono diventare realtà! E che realtà!  

Ma ritorniamo a Garcia; dopo l’annullamento del WESS e le limitazioni di viaggio causate dal Covid-19, il pilota di Súria e il suo team hanno concordato sulla decisione di non partecipare all’edizione 2020 di Romaniacs ma di prendere invece parte all’ultima manifestazione dell’italiano Assoluti ‘e anche negli ultimi due Gran Premi del Campionato del Mondo Enduro, entrambi in Portogallo.

Quindi, il calendario delle gare sarà intenso e pieno di gare per Josep García verso la fine dell’anno. Un ultimo tratto di stagione che porterà il pilota del team Red Bull KTM Factory Racing – finché la pandemia lo permetterà – a Arma di Taggia il 31 ottobre e l’1 novembre, dove si disputerà l’ultimo round degli Assoluti d’Italia Enduro.
Questa è una prima tappa, dove dovrà controllare la sua energia, in sella alla sua potente KTM 350 EXC-F, correndo insieme a un gran numero di piloti EnduroGP che incontrerà di nuovo, solo una settimana dopo, a Marco de Canavesses , sede del doppio GP del Portogallo che si svolgerà consecutivamente il 7 e 8 e il 14 e 15 novembre.

Infine, alla fine dello stesso mese, il pilota di Súria, fedele all’evento in casa, avrà il piacere di correre in Enduroc il 28 e 29 novembre. E poi, una settimana dopo, il 6 dicembre, punterà a lasciare il segno nel Campionato Spagnolo Enduro di Manresa, gara in cui è leader sia nella classifica Assoluta come pure nella sua categoria, E2, dopo la sua doppia vittoria. nell’ultima manifestazione tenutasi a Infiesto.

Il Gran Premio del Portogallo segnerà il ritorno di Josep García al Campionato del Mondo Enduro, tre anni dopo che il pilota della Red Bull KTM Racing Factory ha vinto il titolo di Campione del mondo E2 (2017) e il suo team ha scelto di correre nella serie mondiale WESS un anno dopo.

JOSEP GARCÍA:
“Dopo la cancellazione del WESS e di tante altre gare quest’anno a causa del Covid, il nostro team ha proposto un calendario alternativo per continuare a gareggiare e non perdere il ritmo per il prossimo anno. Mi sono appena ripreso da un infortunio e voglio davvero sfruttare al massimo l’ultima parte dell’anno per gareggiare nel maggior numero di gare possibile. Io e KTM abbiamo deciso insieme di correre nell’ultimo round degli Assoluti italiani e negli ultimi due round del Campionato del Mondo. Sono molto entusiasta di tornare in EnduroGP, anche se mi rendo conto di non aver gareggiato negli ultimi tre anni. Anche se è vero che abbiamo avuto delle ottime prestazioni nei Sei Giorni, dovremo vedere a che punto siamo dopo così tanto tempo.
Sono molto contento di poter concludere l’anno gareggiando prima in Italia e Portogallo, e poi negli eventi casalinghi, nell’Enduroc e nell’ultimo appuntamento del Campionato Spagnolo, a Manresa, dove daremo tutto ce l’ho, proprio come facciamo sempre”.

Info Media e foto: Nicki Martinez