Home Breaking news LA TERZA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI REGOLARITA’ GRUPPO5 A ROGNO

LA TERZA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI REGOLARITA’ GRUPPO5 A ROGNO

SHARE

Dopo un’intensa giornata di pioggia, il sole ha fatto capolino fra le nuvole per accogliere la carovana del Gruppo 5 di Regolarità in quel di Rogno. La località bergamasca ha ospitato la terza prova del Campionato Italiano che si è svolta durante la giornata di ieri, sabato 24 ottobre, sotto la sapiente regia del Moto Club Sebino in collaborazione con la De Petri Adventure.
In 150 si sono dati appuntamento per affrontare i 30 chilometri di percorso (da ripetere quattro volte) e le due prove speciali (una linea non cronometrata al primo passaggio e un fettucciato) disegnate dal sodalizio orobico presieduto da Costante Bontempi. Condizionata dal meteo avverso che fino all’ultimo ha costretto gli organizzatori a rivedere i propri piani agonistici, la gara si è comunque svolta regolarmente anche grazie agli accorgimenti presi durante la vigilia.
Come ha confermato il track inspector, Stefano Passeri: “L’abbiamo portata a casa… ma è stata una giornata complicata, perché la pioggia battente di venerdì ha decisamente compromesso l’aderenza del terreno soprattutto in linea – ha sottolineato il pluricampione bresciano – In queste condizioni, per molti piloti è stato difficile portare a termine la prova senza inconvenienti e senza fare fatica.
Siamo comunque riusciti a mettere una pezza ai vari problemi che si sono manifestati durante la giornata, concludendola nel migliore dei modi. Questo grazie soprattutto alla valida collaborazione dei ragazzi del Moto Club Sebino e all’aiuto dei numerosi volontari trovati lungo il percorso nei punti più critici, sempre pronti a dare una mano per tirare fuori le moto dai guai. Il bel tempo è ormai dalla nostra parte, per cui forza ragazzi del Gruppo 5 in vista della gara di domenica!”.
Già perché oggi si replica, con la quarta e ultima prova del Campionato Italiano di Regolarità; i 149 piloti iscritti partiranno, come sabato, alle ore 8,30 e affronteranno lo stesso percorso non più quattro, ma tre volte.
Nel frattempo, categoria per categoria, sono stati premiati i primi tre classificati della terza prova e sono stati assegnati una serie di premi speciali da parte degli organizzatori della De Petri Adventure in collaborazione con Motor Bike Expo, intitolando questa due giorni di gara alla memoria di Carlino Rinaldi e Tino Bendotti. A consegnare i premi speciali è intervenuta Enrica, figlia di Rinaldi, che durante la giornata ha visto scendere in pista i suoi due ragazzi, Patrick (su Ossa 250) e Matteo (su KTM 340) Grigis, nipoti di Carlo, che hanno gareggiato con le moto che erano del nonno.
Classifiche alla mano, i vincitori di classe della gara di sabato 24 ottobre sono stati: Luca Santucci del Moto Club Alassio su Gilera 50 (A1), Alessandro Degano del Moto Club La Marca Trevigiana su KTM 100 (A2), Marco Genevini del Gilera Club Arcore su Husqvarna 125 (A3), Marco Romelli del Moto Club Sebino su KTM 175 (A4), Maurizio Milini del Moto Club Rs77 su KTM 250 (A5), Alfredo Gamba del Moto Club Careter – Imerio Testori su Moto Morini 160 (B2), Giancarlo Donadio del Moto Club Salerno su Honda 248 (B3), Angelo Ceribelli del Gilera Club Arcore su Fantic Motor 50 (C1), Luciano Lanci del Moto Club 2 Torri su Fantic Motor 50 (C2), Enzo Vescia del Gilera Club Arcore su Gilera Elmeca 125 (C3), Fabio Balzarini del Moto Club Sebino su Puch Frigerio 175 (C4), Giorgio Balzarini del Moto Club Rs77 su Puch Frigerio 250 (C5), Philip Sparer del Moto Club Manzano su Maico 500 (C6), Marco Viliani dell’A.M. Colli Fiorentini su Fantic Motor 50 (D1), Angelo Signorelli del Moto Club Bergamo su Fantic Motor 80 (D2), Alessandro Fadda del Moto Club Solanas Vintage su Puch Frigerio 125 (D3), Maurizio Bettini del Moto Club Pantera su KTM 175 (D4), Paolo Spadoni del G.S. Sorci Verdi su Puch Frigerio 248 (D5), Paolo Giulietti della Scuderia Fulvio Norelli su KTM 490 (D6), Valter Piani dell’A.M. Colli Fiorentini su Ancillotti 80 (X1), Mattia Milini del Moto Club Rs77 su KTM 125 (X2), Matteo Rubin del Moto Club Manzano su KTM 250 (X3), Andrea Purinan del Moto Club Manzano su Honda 350 (X4), Gianpaolo Bergamaschi del Gilera Club Arcore su BMW 800 (X6), Gabriele Ferrandi del Motorace Tre su Vent Hm 50 (E1), Giorgio Gotti del Motorace Tre su Vent Hm 125 (E2) e Mirko Marone del Moto Club Chieve su Hm 80 (T80RS).

Fra le squadre, en-plein della sezione Grumello Benini Vintage del Moto Club Bergamo, che si è aggiudicata il Trofeo con i piloti Sergio Belussi, Marco Calegari e Gianluca Corsini, e il Vaso con i piloti Luca Murer, Davide Mandotti e Giorgio Nembrini.
Oggi, domenica 25 ottobre, si conclude la stagione agonistica 2020 del Gruppo 5 di Regolarità, con la quarta e ultima prova di Rogno.
Credit Info e Foto: Ufficio stampa Campionato italiano Regolarità Gruppo5
Soloenduro.it