Home Senza categoria ECCO IL PROGRAMMA: GP D’ITALIA VALLI BERGAMASCHE L’ATTESA SALE PER UNA GARA...

ECCO IL PROGRAMMA: GP D’ITALIA VALLI BERGAMASCHE L’ATTESA SALE PER UNA GARA DAI CONTORNI UNICI

SHARE

Rovetta, Clusone, Onore, tutta l’Alta Val Seriana è in gran fermento. Tutti sono all’opera, per l’organizzazione del GP d’Italia, valido come quinta prova del Mondiale Enduro 2019, in programma dal 21 al 23 giugno. Il Moto Club Bergamo è sugli scudi: non solo risorse e mezzi, ma tutta la sua passione, per allestire al meglio la cosiddetta Valli Bergamasche, l’evento che l’ha reso famoso in tutto il mondo, e che quest’anno festeggia la 43° edizione. (Nella foto di Consalvo Pezzoli: Thomas Oldrati, atteso a una grande prova)

In campo tutti i soci e le scuderie che compongono il Moto Club Bergamo, impegnate a preparare al meglio questa manifestazione, che rappresenta l’evento clou delle iniziative del “Centenario del Moto Club Bergamo”: quest’anno, infatti, il sodalizio orobico celebra i 100 anni di attività (1919-2019). E proprio per questo lo staff direttivo del MC Bergamo vuol fare le cose in grande, per consegnare a tutti i motociclisti, bergamaschi e non, un evento straordinario che si ricorderà a lungo in Alta Val Seriana.

La location dove è approntata la cabina di regia è il centro sportivo di Rovetta, motore operativo di tutta la manifestazione. Da qui partirà il giro di 50 km previsto dalla Valli, da ripetersi tre volte. Su questo anello sono presenti tre Controlli Orari, di cui uno senza assistenza e, dunque, molto tirato, e ben cinque Prove Speciali, una in più rispetto allo schema tradizionale del Mondiale, che si aggiungono al Super Test inaugurale di venerdì 21 giugno. Il giro, i suoi epici passaggi, i punti di osservazione: tutto è stato studiato per rendere la Valli una grande festa, facilmente accessibile al maggior numero possibile di spettatori.

Un super Motor Party
Il contenitore che raccoglie il GP d’Italia Enduro è il Motor Party, che mai come in questa edizione di caratterizza per un crogiolo di iniziative, che vede in cabina di regia la sezione Clusone 80 del Moto Club Bergamo, coordinata da Marco Guerini. Ovviamente, il focus è la Valli Bergamasche, ma attenti sarà una tre giorni da agenda fitta: gli shows freestyle FXM, il primo double backflip chiuso su terra, la RedBull Epic Rise che lancia sulla famosa salita impossibile motorini truccati e piloti assatanati, la mototerapia di Vanni Oddera, leader del Team Daboot, e tanta musica live, con corredo di ricco punto-ristoro.

Il programma della GARA
Si parte venerdì 21 giugno, alle 15; quindi, subito, alle 16, il prologo del Trofeo del Centenario; alle 18, Super Test (prologo) del GP d’Italia, alle 21, Super Test “Vecchie Glorie”; alle 21, anteprima freestyle; dalle 22.30 a mezzanotte, Dj set and Warm Up Dance Party.
Sabato 22 giugno, dalle 9 alle 16, “gara1 della “Valli”; dalle 18 alle 23, “RedBull Epic Rise”; alle 23.30 Freestyle Show targato #Daboot (anche questa volta grande novità FRONT FLIP); alle 24, Dj Set and Midnight Dance Party.
Domenica 23 giugno, dale 9 alle 16, “Gara2” della “Valli”; alle 16.30, Mototerapia; dalle 17 alle 18.30, Mini Enduro contest; dalle 19 alle 23, OFF ROAD 4*4; dalle 21 a mezzanotte, Dj Set and Closing Dance Party

EnduroGP 30th Legends Race
Grande novità della 43^ “Valli Bergamasche” è la EnduroGP 30th Legends Race, alias “Vecchie Glorie” del mondiale di enduro, una vera “antologia live” di campioni del mondo e di protagonisti “storici” del Mondiale di Enduro, in programma venerdì 21 e sabato 22 giugno.
Al via Bernard, Boano, Botturi, Cervantes, Croci, Grasso, Gallino, Fossati, Edmondson, Esquirol, Erikson, Evers, Johanson, Kytonen, Muraglia, Nilsson, Paoli, Pellegrinelli, Rinaldi, Roma, Rossi, Rubin, Sala, Signorelli, Tirard, Wirz.